Visitare il Parco Archeologico del Nuraghe Losa per rivivere la storia della Sardegna

Una volta varcata la cinta muraria che un tempo abbracciava l’antico villaggio, ci si trova immediatamente immersi in un paesaggio caratteristico degli altipiani basaltici: querce, lentischio, ginestre, corbezzoli e basalto ovunque.

E di basalto è il Nuraghe Losa: alto, possente ed elegante.

Quasi intimorisce, ma varcato l’ingresso ci accoglie in un’atmosfera magica e piena di mistero e ci si sente affascinati e protetti da quelle grosse pietre lavorate e posizionate ad arte, cerchio dopo cerchio, come grandi e possenti braccia.

Come visitare il Nuraghe Losa
Un monumento, tante soluzioni.

Con una visita guidata

  • Durata: un’ora circa.

Se siete molto curiosi e avete tempo a disposizione vi consigliamo di farvi accompagnare dalle guide che cuciranno per voi un racconto che vi farà perdere all’alba dei tempi.

Potete concordare l’orario di visita contattandoci al telefono o per e-mail.

Potete richiedere le visite guidate in italiano o sardo, inglese o francese.

In totale autonomia

  • Durata: la scegliete voi. Vi consigliamo di dedicare almeno 30 minuti.

Seguirete i pannelli didascalici posti lungo il percorso e avrete del materiale cartaceo tradotto in varie lingue.

Potrete godere in piena libertà della quiete e della magia del luogo, da soli o in compagnia dei vostri amici, anche a quattro zampe.

In autonomia ma con brevi informazioni dalla biglietteria

  • Durata: la scegliete voi.

Non avete tanto tempo a disposizione? Questa è l’opzione giusta per voi.

Le nostre guide vi indicheranno il percorso raccontandovi i cambiamenti avvenuti nel villaggio dall’Età del Bronzo all’Alto Medioevo e potrete visitare il sito con un buon bagaglio di informazioni.

Mettendovi in gioco

Se siete un gruppo di almeno 10 persone, una classe, una famiglia, un gruppo di amici. Bambini o adulti non importa, potete scegliere di sperimentare la vita nuragica con i nostri laboratori didattico-educativi.

…e altro ancora

il Parco archeologico del Nuraghe Losa può essere visitato in occasioni speciali in orari inconsueti, per esempio la notte, nei pleniluni estivi, per assaporare atmosfere diverse, con la luna che bacia il nuraghe e tra le mani un bicchiere di vino; o ancora scegliere uno degli eventi che si ripetono ormai da anni e approfondire aspetti particolari.

Cosa aspettate a venire a trovarci?