Sennoredda

Sas Sennoreddas de Arrìu, Le signore dei ruscelli è il nome che in Sardegna viene dato alle libellule.
Sas Sennoreddas è il nome scelto per queste creazioni, donnine con l’anima in canna di fiume: sono le bambole che avevano un tempo le bambine. Si costruivano imparando con il gioco, l’arte del cucito.
Vestite di stracci, talvolta preziosi, ieratiche ed eleganti nella loro semplice purezza, diventano lo strumento della comunicazione.
Le dimensioni possono variare.

25,00

Categoria:

Descrizione

Colore: vari.

Materiale: diverse stoffe, canna di fiume.

Dimensione: H 38 cm x L 11 cm x P 8 cm.

Mantenimento: spolverare con un piumino.

L’artigiano: Bonacattu Deligia è un’artista poliedrica che trae spunto dalla tradizione artigianale sarda rielaborando oggetti e materiali. Spazia dalle tele dai colori intensi con tratti incisi e incisivi al “Pane Pintau” che rivive in istallazioni attuali, ai materiali più svariati, preferibilmente di riciclo.